martedì 17 luglio 2012

TORTA allo YOGURT con le ALBICOCCHE

Ingredienti :(una volta svuotato il bicchiere di plastica dello yogurt usatelo per misurare gli altri ingredienti )
per la torta allo yogurt:
1 bicchiere di yogurt intero naturale (150 ml), 3 bicchieri di farina "00" del Molino Chiavazza, 2 bicchieri di zucchero. 1 bicchiere d'olio di arachidi, 4 uova, 3 cucchiaini di lievito in polvere per i dolci, 1 cucchiaino di vanillina, un pizzico di sale
per il cramble di mandorle:
125 g di burro, 1½  bicchiere di farina, 1  bicchiere di zucchero,  ½  bicchiere di mandorle tagliate a pezzettini piccoli (oppure di farina di mandorle), una manciata di mandorle a scaglie
in più:
circa 1 kg di albicocche (devono essere ben mature e dolci), zucchero a velo Zefiro Eridania


1.Come prima cosa preparate la torta allo yogurt. Dividete  gli albumi dai tuorli, mettendoli in due ciotole separate. Sbattete bene gli albumi con un pizzico di sale e metteteli da parte. In un'altra ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero e la vanillina. Aggiungete lo yogurt, l'olio e poi incorporate la farina ed  il lievito (versandoli nel composto tramite un setaccio per far sì che non si formino i grumi). Ora unite al composto l'albume (precedentemente sbattuto) mescolando molto delicatamente con un movimento che va dal basso verso l'alto.
2.Ora preparate il crambel mescolando il burro, la farina, lo zucchero e le mandorle tagliate a pezzettini. Mettete l'impasto nel frigo.
3.Fate preriscaldare il forno a 180° C. Rivestite una teglia quadrata di grandezza circa 35x25 cm con la carta da forno (o imburrate ed infarinate con il pan grattato finissimo) e versateci l’impasto ottenuto. Distribuite sopra le albicocche  (tagliate in quattro), mettendole con la buccia  rivolta verso il basso, cercando di metterle distanti una dall'altra (circa 1-1½ cm). Poi cospargerete sopra i pezzettini di cramble spezzando l'impasto con le mani ed alla fine una manciata di mandorle a scaglie.  Mettete il dolce nel forno per circa 50 min finché sarà ben dorato.
5. Quando la torta si sarà raffreddata cospargetela di abbondante zucchero a velo. 

























4 commenti:

  1. e si!
    questa è proprio da leccarsi le dita!

    RispondiElimina
  2. Bellissima!!!
    Mi piacciono tantissimo le albicocche!!
    La proverò sicuramente!!
    Un abbraccio Carmen

    RispondiElimina
  3. che delizia, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...